strategia digitale

Cos’è una strategia digitale? Come strutturarla.

La strategia digitale

La strategia digitale è fondamentale per curare la presenza online di un’azienda e/o di un professionista e far sì che sia fruttuosa. Infatti, con strategia, sostantivo femminile che deriva dal greco στρατηγα (stratēgía), si intende un piano d’azione stabilito per poter raggiungere un fine prefissato. 

La strategia digitale, quindi, permette di avere uno schema contenente un’analisi dettagliata di tattiche, azioni da compiere e strumenti da utilizzare per raggiungere gli obiettivi di business dell’azienda.

Quando ci si appresta a costruire una digital strategy è necessario rivolgersi ad un esperto del settore che accompagni durante il percorso di analisi e ideazione del piano perché è importante sapersi muovere per poter cogliere tutte le opportunità.

A che cosa serve una strategia digitale?

La strategia digitale ha l’obbiettivo di garantire il raggiungimento degli obiettivi che ci si è prefissati di raggiungere, i risultati volti al successo della propria azienda. 

Una digital strategy serve per: 

  • far conoscere la propria immagine aziendale;
  • trovare il target di riferimento;
  • raggiungere maggiore visibilità;
  • fidelizzare i propri clienti;
  • trovare nuovi clienti;
  • trovare i canali online giusti;
  • creare contenuti ad hoc;
  • verificare cosa funziona e cosa bisogna cambiare della propria strategia in relazione ai risultati raggiunti.

Curare la propria presenza online è importante per la propria impresa ma senza una strategia alle spalle può non portare alcun frutto. Per questo è importante costruire un piano d’azione prima di iniziare a promuovere la propria attività.

Costruire una strategia digitale

Il punto di partenza per costruire una strategia digitale è porsi una domanda: quali sono i risultati che si vogliono ottenere? E di conseguenza individuare gli obiettivi da raggiungere. Una volta individuati (possono essere di vario tipo: trovare nuovi clienti, aumentare le vendite, etc.) si possono determinare azioni, strumenti e metodi da compiere. 

Il secondo step è identificare il budget a disposizione da investire nella propria attività. La conoscenza del  fondo a disposizione permette di lavorare sulla qualità-prezzo senza andare oltre le proprie possibilità e sfruttando al meglio le risorse che si possiedono. 

Una volta stabiliti budget e obiettivi bisogna procedere con l’analisi del mercato. 

Si può cominciare con la cosiddetta analisi S.W.O.T. che vuole definire i punti di forza (Strengths), le debolezze (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats).

In questa fase è molto importante anche cominciare a capire quali sono i competitors e il target di riferimento. 

Una digital strategy fatta bene prevede anche la presenza di un sito web ben ottimizzato ed indicizzato.

Il sito infatti è il biglietto da visita di un’azienda. Attraverso il portale online l’impresa si presenta, fa conoscere il proprio marchio, comunica i propri servizi, vende i propri prodotti, fidelizza i clienti e ne trova di nuovi e mette a disposizione i propri contatti.

All’interno di una strategia digitale si stabiliscono quali altri canali possono essere utili al proprio business. Per trovarli si deve tenere in considerazione l’analisi precedente e fare delle prove tenendo a mente che, per esempio, se mi devo rivolgere a persone over 30 anni magari sarà più facile trovarle su Facebook piuttosto che su Snapchat.  Una volta scelti i canali si può pensare a creare dei contenuti che siano ad hoc per il proprio target di riferimento. 

Creata la strategia digitale bisogna controllare se funziona e ci si può aiutare con alcuni strumenti come per esempio Google Analytics. Controllare che il proprio piano funzioni permette di andare ad aggiustare ciò che non funziona in maniera mirata.

5 Punti per una buona campagna social

    1. Riconsiderare il precedente rendimento sui social media, studiare le metriche delle campagne dell’anno passato, allineare i risultati con gli obiettivi attuali.
    2. Definire i risultati che desiderate raggiungere con una nuova campagna sui social media.
    3. Più informazioni si raccolgono sul target del pubblico, più è probabile raggiungerlo nel posto giusto e al momento giusto.
    4. Il tipo di piattaforma di social media che si utilizza per il web marketing determina il 60% del successo.
    5. Assicurarsi che il contenuto creato sia adeguato a soddisfare il pubblico a cui ci si rivolge.

Per richiedere una Consulenza o un Preventivo

Per dubbi o approfondimenti contattatemi senza impegno

Richiesta Preventivo