Tutti coloro che possiedono un blog o un sito dinamico, magari costruito con una piattaforma come WordPress, Joomla o altri simili CMS, diventa utile alimentarlo con nuovi articoli e testi con una certa costanza.

Si aggiungono sempre nuovi articoli non solo per dire ai motori di ricerca che il nostro sito è sempre aggiornato ma lo si fa soprattutto per parlare ai propri clienti. Non è neppure solamente un modo di farsi pubblicità si tratta solo di far vedere che abbiamo dedicato del tempo ad approfondire gli argomenti che riguardano il nostro lavoro. Aggiungere testi ed articoli al nostro blog o alla nostra sezione delle news ci permette di fare vedere ai nostri clienti che abbiamo la buona abitudine di aggiornarci e lavorare sulla qualità dei nostri prodotti.

Scrivere quindi diventa, per ogni azienda ed ogni professionista un momento indispensabile per parlare al mondo.

Scrivere i propri testi in modo corretto

Seinforma, una piccola web agency di Roma ha lanciato uno strumento gratuito che permette ai meno esperti in scrittura di impostare testi ed articoli per il proprio sito.

Abbiamo sentito Giorgio Carrozzini che ci ha parlato di questo strumento web. Si tratta di fatto di un form passo-passo che permette a chi vuole scrivere un testo di rispettare alcuni parametri essenziali nella costruzione del testo.

Dobbiamo dire che questo strumento non risolve i problemi delle idee creative: sappiamo bene quanto è difficile creare nuovi argomenti o nuovi prodotti da proporre al mercato. Il SEO Wizard Tool di Seinforma non risolve neppure definitivamente il problema della complessità della scrittura SEO. Questo strumento è solo uno strumento per esercitare le proprie abilità di scrittura.

Naturalmente vi consiglio di andare a vedere il SEO Wizard Tool a questo link: https://www.seinforma.it/seo-wizard-tool

Cosa fa esattamente il SEO Wizard Tool?

L’utente, che non ha l’abitudine di scrivere, si trova davanti ad un form da compilare seguendo alcune elementari istruzioni. Scrivere le parole chiavi del proprio testo, scrivere la Meta Description, titoli e paragrafi.

Passo dopo passo viene concepito un testo che alla fine verrà formattato correttamente con la giusta codifica HTML un po’ come farebbe un documento di Word.

La chiave e l’utilità di questo strumento è nel fatto che gli step di lavoro, benché non obbligatori, rappresentano una guida che ci porta a riflettere sulla sistemazione e nell’organizzazione degli argomenti all’interno del nostro testo. Ogni paragrafo rappresenta una porzione del nostro discorso, un approfondimento successivo di cui il lettore ha, verosimilmente, bisogno.

Vantaggio di usare questo piccolo strumento SEO

L’utilità risiede nel fatto che il testo finale verrà formattato nel modo corretto per la pubblicazione sul nostro sito web.

In questo senso non dovremo fare grandi ritocchi al testo per migliorarlo e potremo inviarlo tramite e-mail direttamente al nostro indirizzo di posta elettronica oppure al nostro webmaster che si occupa dell’inserimento del testo nel nostro sito web.

Piccoli difetti e possibilità di sviluppo del SEO Wizard Tool

Lo stesso Giorgio ci ha messo in evidenza alcuni piccoli difetti ed incompletezze del software.

Lo strumento non consente ancora di inserire i grassetti, le citazioni e le scritte in italico in quanto il form non è provvisto di editor di testo per la scrittura dei paragrafi.

Parole chiave e meta description non interagiscono con il testo e non è possibile ottenere una valutazione SEO del testo.

Si tratta di migliorie che andranno realizzate nel tempo.

Originariamente questo programma era stato concepito per il workshop di scrittura per il web che si tiene annualmente presso i locali della Scuola di Informatica di Seinforma Web Agency Roma.

Ideale per un primo approccio alla scrittura e all’esercitazione degli allievi. Suddividere un testo in argomenti e approfondimenti successivi sembra una cosa banale ma non per tutti lo è.